Come usare Instagram se gestisci un eCommerce

Come usare Instagram se gestisci un eCommerce

 

I 5 step per monetizzare un eCommerce utilizzando Instagram

Instagram è sicuramente il social network più in voga del momento.

Con una crescita vertiginosa, si attesta al momento che scrivo ad oltre 700 milioni di utenti attivi nel mondo..

Le foto sono l’essenza di questo social ed il suo successo lo deve proprio alla sua natura visiva.

Fin dal suo lancio Instagram è stato il luogo preferito dai gestori di eCommerce, che sfruttando la naturale predisposizione per le foto, riescono a veicolare persone ai loro prodotti molto più facilmente rispetto a tutte le altre piattaforme sul mercato  (Facebook, Twitter, Google+).

Di seguito ti riporto i 5 step fondamentali promuovere con successo un negozio online su Instgram

1. Cura il profilo. Instagram non permette di inserire link all’interno delle foto postate, l’unico luogo dove è ammesso è all’interno della biografia.

Di fondamentale importanza curare questa sezione nei minimi particolari, inserendo un testo descrittivo di chi siete e cosa fate senza dimenticare di incentivare gli utenti a visitare il vostro store.

2. Organizza Contest interessanti. Ogni persona dovrebbe cercare di incentivare l’interazione dei propri seguaci con i contenuti postati.

Un ottimo metodo è quello di organizzare contest interessanti e inerenti al tuo settore.

Le possibilità sono molte:

  • Metti in palio un premio emozionale.
  • Incentiva i like di un determinato prodotto.
  • Fai compiere ai partecipanti una serie di step da te predisposti e che sponsorizzano la tua merce.
  • Migliora l’engagment con i tuoi seguaci.

3. Fai in modo che le persone condividano foto mentre usano il tuo prodotto.

Secondo uno studio il 74% delle persone accedono su internet per cercare guide inerenti alla decisione d’acquisto riguardante un determinato prodotto.

Con questa generazione di utenti sempre pronta a condividere con il telefono in mano, riuscire a farli diventare ottimi ambasciatori del brand influenzando le decisioni d’acquisto dei propri amici e familiari può essere la giusta strategia.

Voi cosa preferite acquistare fra un prodotto che avete visto utilizzare da un vostro amico e un’altro visto solo attraverso una massiccia campagna pubblicitaria?

La risposta è scontata..

Instagram gioca un ruolo cruciale in questo ambito, in considerazione del fatto che è un social con contenuti generati dagli utenti e non auto prodotti.

Incoraggiare i seguaci e condividere foto dei vostri prodotti dovrebbe essere una delle vostre principali attività se volete trovare nuovi clienti interessati aumentando il click through di 4 volte e abbassando i costi in pubblicità di oltre il 50% (fonte around).

4. Interagisci. Instagram rimane sempre un social network e non è esente dalla regola fondamentale che impone di essere “Interattivo”.

Devi interagire con le persone, rispondere ai commenti, fare domande..

Tutte attività normali per creare un network di persone interessate al tuo argomento e disposte ad acquistare da te.

Instagram inoltre non consente di condividere i post, una limitazione che ha fatto nascere una diversa tipologia di pubblicità da ciò che siamo abituati a vedere:

“Instagram pubblicità” è la pratica di condividere la schermata del profilo di un altro utente con il proprio pubblico in modo da dare visibilità.

Possono essere di 2 tipi:

  • Organica – Quando due profili che trattano argomenti affini decidono di scambiarsi la pubblicità ai rispettivi followers. Questa è una pratica molto comune che garantisce una discreta visibilità.
  • A pagamento – Esistono profili Instagram con molt seguaci che permettono di fare pubblicità in cambio di moneta.

Sarà vostro compito cercare quelli giusti e contattarli per stringere una collaborazione.

5. Posta in modo continuativo. Costruire la propria presenza su Instagram è un po come andare in palestra, devi lavorare costantemente per vedere i risultati.

Un profilo ben gestito conta fino a 5 pubblicazioni giornaliere, è necessario trovare il filone di contenuti che i followers apprezzano maggiormente e creare materiale mirato su determinati argomenti.

Questa non è una regola universale, sta ad ognuno di noi trovare il modo comunicativo che funziona per il nostro caso, ciò che può andare bene per me non andrà bene per voi, testare vari contenuti e varie forme comunicative è la soluzione al problema.