Come diventare un Host Airbnb professionale

Come diventare un Host AirBnb

Mi chiamo Virgilio Varone e in questo articolo ho intenzione di rispondere ad una domanda che sempre più frequentemente mi viene posta: "Come diventare un Host AirBnb".

Sono un consulente turistico e ricopro anche la carica di Segretario Generale nell'Associazione Nazione Alumni Economia del Turismo e in questa guida voglio mettere a disposizione di tutti la mia esperienza nell'uso della piattaforma numero 1 al mondo di intermediazione delle case vacanza.

AirBnb come funziona

Inserire una struttura all'interno delle classifiche di Airbnb è un procedimento abbastanza facile e gratuito:

  1. Ci si registra molto agevolmente anche attraverso i vostri profili social attivi (è gratis, l'ho già detto?).
  2. Si inserisce l'annuncio dell'alloggio e si invia.
  3. Dalle sezioni dedicate all'interno della piattaforma si gestiscono i calendari, i prezzi, i servizi aggiuntivi e tutti gli extra che avete in mente per il vostro alloggio.

Andiamo ora ad approfondire un pò il discorso, di seguito ti riporto la mia esperienza con la piattaforma, ti mostrerò come è possibile iniziare a guadagnare con AirBnb in meno di una settimana.

Perché pubblicare un annuncio su Airbnb

Posso orgogliosamente ammettere che Airbnb è una delle armi più incisive del mio arsenale.

Svolgendo la professione di consulente di marketing per le imprese turistiche, mi sono trovato spesso a gestire questo canale per conto dei miei clienti.

Airbnb è uno strumento potentissimo e molto affidabile per affittare una casa, una stanza, una casa mobile o ogni tipo di alloggio anche a chi di turismo non ne capisce niente.

Airbnb funziona! La riprova sta nel fatto che in media ogni nuovo alloggio che inserisco riceve la prima prenotazione dopo soli 7/9 giorni dalla data di pubblicazione.

Come diventare un SuperHost AirBnb

Per spiegarti bene il funzionamento della piattaforma ti voglio raccontare l'ultima pubblicazione che ho effettuato circa un mese fa.

Parliamo di un appartamento sito a Lamezia Terme, non proprio il massimo a livello turistico ma che possiede un interessante bacino rappresentato dalle persone che atterrano all'aereoporto internazionale della zona e cercano alloggi per 1/2 notti di media.

Questa è l'immagine di copertina:

Il proprietario ha visto emigrare l'intera famiglia e ha deciso di dedicare il piano mansardato della sua casa per i turisti.

La situazione non era rosea visto che la casa nonostante godesse di un panorama mozzafiato e fosse molto ampio era rimasta per molto tempo sfitta a causa della solita crisi.

A rincarare la dose, lo stesso proprietario aveva avuto non pochi problemi con gli inquilini precedenti sia in termini comportamentali e sia in termini economici (il gioco vale veramente la candela?).

La sommatoria di queste situazione lo convinsero a provare la strada del turismo, affidandomi l'incarico di trasformare la sua casa in un'accogliente alloggio per soggiorni di breve periodo.

Inizia subito a parlargli di AirBnb e di come questa piattaforma potesse essere utile alla sua causa.

Tutti i dubbi furono spazzati via quando venne a conoscenza che lo stesso AirBnb offre a tutti i proprietari un' Assicurazione Host che copre tutti i danni che potrebbero provocare gli ospiti (Guest) all'interno dell'appartamento.

Di seguito te ne parlerò meglio.

Abbattute tutte le barriere iniziammo subito, in meno di 3 giorni avevamo creato un nuovo account su AirBnb, preparato le descrizioni e le foto dell'alloggio, inviato i documenti personali e settato i prezzi, prendendo come riferimento il prezzo medio proposto degli altri Host della zona.

La magia era compiuta, nonostante la mia diffidenza dovuta alla scarsa appetibilità della zona.

Passarono solo 8 giorni e l'annuncio ricevette 5 richieste d'informazioni e 1 prenotazione da parte di due ragazzi che si fermarono 7 notti.

Potete immaginare, il proprietario stava al settimo cielo!

Se siete curiosi di sapere quanto potrebbe potenzialmente guadagnare il vostro alloggio grazie ad AirBnb, potete fare una stima dall'apposito modulo messo a disposizione per i nuovi Host:

Assicurazione AirBnb

Come vi ho accennato in precedenza Airbnb mette a disposizione per gli Host un'esclusiva assicurazione che copre tutti i danni che potrebbero causare gli ospiti (Guest) all'interno dell'alloggio.

Il "Programma Protezione Assicurativa" degli Host Airbnb in Italia copre fino ad un massimo di 800K  dollari i danni per lesioni fisiche e danni contro la proprietà.

Personalmente mi è capitato di doverne ricorrere una sola volta e il rimborso è stato agevole e veloce grazie anche al servizio clienti estremamente efficiente.

In ogni caso un suggerimento che posso dare è quello di richiedere sempre la caparra, anche solo di qualche centinaia d'euro.

Questo strumento lo uso sopratutto per dare un avvertimento all'ospite e passargli il messaggio di avere cura della proprietà.

In caso negativo questa caparra può essere bloccata dopo invio della richiesta da parte dell’host.

Come ricevere i pagamenti da AirBnb

Il bello di AirBnb è che non esiste scambio di denaro fisico fra l'Host e e il Guest, tutto viene fatto all'interno della piattaforma.

In sostanza funziona cosi:

  • 1 Il Guest trova una location per il suo soggiorno e prenota pagando in anticipo direttamente ad AirBnb
  • 2 L'Host riceverà il denaro da AirBnb esattamente il giorno dopo dell'inizio del soggiorno.

Nessun rischio da ambo le parti, sicurezza ai massimi livelli.

AirBnb consente anche di selezionare il metodo per ricevere questi compensi, attraverso:

  • 1 Pagamento PayPal 
  • 2 Pagamento tramite Carta di Credito

Registrarsi su questa piattaforma non richiede nessun costo e non ci sono vincoli! Provate quanto è facile creare un account.

Come far salire il tuo annuncio sulle classifiche di AirBnb

Ok se siete arrivati fino a questo punto voglio farvi un piccolo regalo, ho intenzione di darvi un paio di dritte che mi permettono sistematicamente di inserire i miei annunci in alto nella prima pagina delle classifiche di AirBnb.

Purtroppo non basta solo esserci, sopratutto nei centri turistici dove la concorrenza è molto aggressiva.

Pensateci bene, più è in alto il vostro annuncio e maggiori saranno le possibilità che vi arrivino prenotazioni.

Ma come si fa a scalare le classifiche su AirBnb?

Per esperienza ho selezionato tre aspetti principali che influenzano la posizione all'interno della classifica di AirBnb, questi sono:

  • Accuratezza nel completare il profilo personale. AirBnb funziona perché mette in contatto le persone. Il profilo è il classico biglietto da visita che vi permette di guadagnare visibilità. Abbiate cura di completarlo sempre al 100% seguendo la procedura guidata offerta dalla piattaforma.
  • Foto e immagini. Avete notato come le prime strutture che compaiono nei risultati di ricerca hanno sempre foto bellissime? AirBnb giustamente tende ad avere un'immagine accattivante per invogliare le prenotazioni e nei risultati di ricerca favorisce le strutture con belle immagini curate rispetto alle strutture con immagini di scarsa qualità. Non fate questo errore!
  • Gestione Calendario. Questo non lo troverete scritto da nessuna parte, ma per esperienza ho notato come un certo attivismo nella gestione del calendario mi permette di guadagnare immediatamente posizioni nei risultati di ricerca. 

A parte questi punti ne esistono anche altri che è utile tenere sotto controllo come la velocità di risposta alle richieste dei Guest (attraverso l' App Mobile ufficiale è un gioco da ragazzi) o anche la gestione delle recensioni degli ospiti.

Chissà forse un giorno farò un vero e proprio corso sull'argomento, nel frattempo mettete subito in pratica questi consigli che vi ho fornito.

Scommettiamo che entro 10 giorni avrete la vostra prima prenotazione?